GIRL FROM GOD’S COUNTRY

  • Sabato 28 Aprile

    h. 15.00

  • SALA KODAK - SALA VOLONTÉ

    Casa del Cinema

  • Regia di Karen Day, USA 2016, 66’

    Lungometraggio Documentario – PRIMA ITALIANA

SINOSSI

La storia della prima filmmaker indipendente, Nell Shipman (1892-1970), che lasciò Hollywood e realizzò numerosi film in Idaho, riscrivendo da pioniera le regole della cinematografia e aprendo la strada alle voci indipendenti femminili nell’odierna industria del cinema. Le sue storie di donne che superano prove estreme nella natura selvaggia e spesso finiscono per salvare i protagonisti maschili rovesciano le prevedibili dinamiche cinematografiche delle produzioni dei grandi Studios. Usando rari filmati d’archivio e interviste contemporanee, il documentario evidenzia il modo in cui le ingiustizie di genere affrontate dalla Shipman si perpetuino anche nell’industria cinematografica attuale. Emblema di un’intera generazione perduta di produttrici e registe ai tempi del muto, l’eredità di Nell Shipman è rimasta un tesoro sepolto per quasi cent’anni. Se ne consiglia la visione a chi studia il ruolo delle donne nel cinema.

In Sala la regista Karen Day e la produttrice Karen Meyer